Under 14: Genoa-Spezia 1-4

Poker in casa della capolista per gli aquilotti di mister Pepe, grazie alle doppiette di Bracco e Di Giorgio

Pianeta aquilotti - 15 apr 2019 - 11:11
Under 14: Genoa-Spezia 1-4
UNDER 14

GENOA-SPEZIA 1-4


Marcatori: 18'pt Bisio (G) 23'pt e 30'pt Di Giorgio (S) 8'st e 20'st Bracco (S) 

GENOA: Politano, Stalfieri (14'st Bitti), Lurani (21'st Vultaggio), Ferrari, Colucci (C), Lipani, Sarpa, Licco, Bisio (14'st Perria), Tassone (25'st Pastorino), Manservigi (14'st Scimone)

A disp. Cannavale, Galatolo, Bosia, Bombaro

All. Gemiti G.


SPEZIA: Abbaterusso (34'st Casto), Caddeo (32'st Andrani), Raineri, Loffredo, Benvenuto, Campana, Bordin (34'st Michelucci), Garzia (32'st Berti), Bracco (31'st Pisacane), Piccioli (25'st Conte N.), Di Giorgio (C) (34'st Frediani)

All. Pepe C.


Cronaca - Ottima prestazione esterna per i ragazzi di mister Pepe, capace di imporsi con un poker di reti sul campo dei pari età genoani, capolista del girone.
Partono bene gli aquilotti che al 6' e all'8' provano a colpire prima con Piccioli e poi con Campana, ma in entrambi i casi la difesa locale riesce a salarsi. Al 15' Bracco recupera la sfera ed entra in area, ma la sua potente conclusione viene deviata in corner da Politano. Al 16' grandissima occasione per i ragazzi di mister Pepe, quando Bordin dalla distanza costringe Politano alla respinta corta ed il tentativo di tap-in di Campana a porta sguarnita termina alto sopra la traversa. A sorpresa è il Genoa a passare in vantaggio due minuti più tardi, quando Abbaterusso controlla male un retropassaggio di Caddeo, favorendo il tocco in rete di Bisio, che da vero rapace porta in vantaggio i suoi. Lo Spezia non si scompone ed al 23' agguanta il pari con Di Giorgio, il cui tocco morbido su lancio di Benvenuto non lascia scampo al portiere rossoblù. Al 25' è Ranieri a colpire di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo di Campana, ma la sfera termina alta di un soffio. Il vantaggio spezzino arriva comunque al 30', quando Di Giorgio recupera la sfera e dal limite lascia partire una vera e propria cannonata che termina la sua corsa sotto la traversa per il 2 a 1 aquilotto.
Nella seconda frazione di gioco, al 3' è Bordin a mettere alto di un soffio, mentre la terza rete spezzina arriva all'8', quando sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Campana, Bracco trova la deviazione vincente. Lo Spezia non smette di attaccare e dopo i tentativi di Campana al 10', di Bracco in rovesciata al 14' e di Di Giorgio al 18', è ancora Bracco a siglare la rete del definitivo 1 a 4, deviando in rete su cross dalla sinistra di Raineri. Nel finale è Bordin a cercare la gioia personale, ma anche in questo caso la sua conclusione termian a lato di poco, con lo Spezia che festeggia comunque una bellissima e netta vittoria ottenuta sul campo della capolista.

News

Risultati
Classifica
 

35° - Serie BKT 2018 - 2019

21:00
Benevento - Cosenza
-
27/04
Salernitana - Carpi
-
27/04
Venezia - Crotone
-
27/04
Pescara - Hellas Verona
-
27/04
Livorno - Palermo
-
28/04
Cittadella - Ascoli
-
28/04
Cremonese - Foggia
-
28/04
Lecce - Brescia
-
 

Serie BKT 2018 - 2019

  • Brescia
    63
    Lecce
    60
    Palermo
    57
    Benevento
    53
    Pescara
    50
    Hellas Verona
    48
    Spezia
    46
    Cittadella
    45
    Perugia
    45
    Ascoli
    42
  • Cosenza
    42
    Cremonese
    42
    Salernitana
    38
    Crotone
    34
    Venezia
    33
    Livorno
    31
    Carpi
    26
    Padova
    26