De Francesco : "Ho ancora tanti i sacrifici da fare, non si smette mai di crescere"

"Venerdì vogliamo fare una grande partita davanti ai nostri tifosi per chiudere in maniera degna la stagione. Sto lavorando sodo ogni giorno per migliorarmi"

Spezia Channel - 14 mag 2018 - 13:34
Le Aquile riprendono oggi la preparazione in vista della sfida di venerdì contro il Parma; nel consueto incontro con gli organi di informazioni il centrocampista aquilotto Alberto De Francesco ha parlato dei primi mesi in riva al Golfo dei Poeti:

"Veniamo da una partita, quella del ‘Partenio’, interpretata bene con la voglia di portare a casa punti; peccato per il risultato ma la prova è stata molto positiva.
A livello personale non posso che essere soddisfatto, sto lavorando sodo ogni giorno per migliorarmi e ringrazio mister Gallo per avermi concesso la possibilità di giocare. Mi sono trovato bene da trequarti, ma posso ricoprire un po’ tutti i ruoli del centrocampo; anche venerdì, come mezzala nel 3-5-2, ho dimostrato di poter sfruttare le mie caratteristiche, ma devo ancora migliorare tanto. Centrocampista centrale? Posso fare molto meglio, qualche volta lo provo in allenamento e sono certo di poter dare di più, magari segnando qualche gol in più, devo riuscire a sfruttare al massimo quanto mi capita.

Venivo dalla Lega Pro ed ho avuto bisogno di tempo per capire categoria, ambiente e dinamiche; sono contento, ma non posso permettermi di sentirmi arrivato, non posso smettere di lavorare e crescere. Ho giocato spesso al sud, la differenza è di clima più che altro, ma alla Spezia c’è il mare ed è perfetto. Per il resto anche qui si vive il calcio con passione e attaccamento, ne sono contento.

Se qualcosa deve arrivare arriva; a gennaio sono stato felice della proposta delle Aquile, non ci ho pensato, il salto è arrivato al momento giusto. Lasciare Reggio non è stato facile, sono stato bene, ma volevo crescere ed ho colto al volo questa occasione. L’ambientamento è stato molto facile in questo gruppo, solido e compatto, che sa scherzare e sa quando è il momento di fare sul serio. Ho ancora tanti i sacrifici da fare, non si smette mai di crescere. 

Venerdì arriva un ambizioso Parma, ma noi vogliamo fare una grande partita davanti ai nostri tifosi per chiudere in maniera degna la stagione. I playoff sono sempre incerti, saranno delle battaglie. Il nostro è un rammarico forte, nessuna tragedia, ma forse avremmo potuto esserci. Lazio e Inter? Sfida affascinante, i capitolini avranno il vantaggio di giocare in casa”

News

LNPB

Sixtus Italia e Lega B ancora insieme

15 nov 2018 - 11:43

Rinnovato l'accordo tra la B e l'azienda leader nel mercato italiano nella distribuzione diretta alle società sportive, ai negozi e a istituti medici e fisioterapici, di prodotti destinati alla salute ed al benessere fisico

Risultati
Classifica
 

12° - Serie BKT 2018 - 2019

09/11
Perugia - Crotone
2 - 1
10/11
Ascoli - Padova
2 - 3
10/11
Carpi - Benevento
2 - 2
10/11
Cremonese - Livorno
1 - 0
10/11
Cosenza - Lecce
2 - 3
11/11
Brescia - Hellas Verona
4 - 2
11/11
Cittadella - Venezia
3 - 2
11/11
Palermo - Pescara
3 - 0
 

Serie BKT 2018 - 2019

  • Palermo
    24
    Pescara
    22
    Salernitana
    20
    Cittadella
    19
    Lecce
    19
    Brescia
    18
    Hellas Verona
    18
    Benevento
    17
    Perugia
    17
    Cremonese
    15
  • Ascoli
    15
    Spezia
    13
    Venezia
    12
    Crotone
    12
    Padova
    11
    Cosenza
    8
    Carpi
    7
    Livorno
    5